Bohemian Rhapsody il film e la complessa umanità di Freddie Mercury

Vado subito al sodo. Al di là di tutte le possibili critiche o valutazioni cinematografiche riguardo all'interpretazione dell'attore Rami Malek, alla sua verosimiglianza etc. o ad altre valutazioni più da addetti ai lavori, quello che a me è rimasto impresso durante e dopo aver visto il film, è una tonalità di fondo. Una nota dominante e sublime, universale, ineccepibile, inarrestabile: quella della Musica (con la m maiuscola sì, perché di capolavori che hanno fatto storia stiamo parlando) e quella dell'anima di un essere umano con tutte le sue problematicità. Che sono sue ma non solo sue, squisitamente peculiari alla biografia di Mercury ma anche garbatamente riverse su tanti destini di chi

In evidenza
Post recenti
Archivio
Keywords
Seguimi sui Social!
  • Facebook_logo
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Basic Square
  • YouTube Icona sociale
  • Trip Advisor Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale

I contenuti presenti sul sito "www.ceciliamartino.it" non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'Autrice stessa. È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall'Autrice.

Copyright © 2006 - 2018 CECILIA MARTINO. All rights reserved